Benvenuto sul sito del Tribunale di Matera

Tribunale di Matera - Ministero della Giustizia

Tribunale di Matera
Ti trovi in:

ASSEVERAZIONE PERIZIE - GIURAMENTO TRADUZIONI

4° PIANO (ALA PRESIDENZA) DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA - Dott. Vincenzo MATERA

Dettaglio notizia

Contenuto della notizia

 

                                                           GIORNI E ORARIO DEL SERVIZIO

      LUNEDI'

     Dalle ore 10:30    alle ore  12:30

      MARTEDI'

     Dalle ore 10:30    alle ore  12:30

      GIOVEDI'

     Dalle ore 10:30    alle ore  12:30

COS'È

E’ la procedura che dà valore tra privati o tra privati e Pubblica Amministrazione alla perizia stragiudiziale o alla traduzione in italiano di un documento redatto in lingua straniera, per mezzo del giuramento prestato davanti al cancelliere.
Le perizie stragiudiziali consistono in elaborati scritti vertenti su questioni tecniche che presuppongono, in chi le redige, il possesso di particolari conoscenze tecnico scientifiche.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Art. 5 R.D. n. 136 del 9/10/1922; D.M. 04/01/1954 n. 2011 (Cat. 22).

CHI PUO' RICHIEDERLO

L’asseverazione può essere richiesta da chi ha redatto la perizia stragiudiziale o la traduzione del documento. Non è prevista alcuna competenza territoriale per cui l’asseverazione può avvenire presso qualsiasi ufficio giudiziario. Il traduttore, al fine di garantire l'imparzialità e la veridicità sulla traduzione, deve essere estraneo all'atto da lui tradotto (non deve essere legato

DOVE SI RICHIEDE

4° PIANO (ALA PRESIDENZA) DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA - Dott. Vincenzo MATERA

telefono 08351979225

Lunedì, Martedì, Giovedì

Dalle ore 10:30 alle ore  12:30 

COME SI SVOLGE

Per asseverare una perizia occorre rilegare insieme tutti i documenti nel seguente ordine:

1) testo della perizia 2) modulo di giuramento 3) allegati

Per giurare una traduzione occorre rilegare i documenti nel seguente ordine:

1) testo originale 2) traduzione 3) modulo di giuramento

NOTA BENE

Ogni perizia deve riportare, sull’ultima pagina, prima del verbale di giuramento, la data in cui è stata redatta e la firma del perito; la firma sul verbale di giuramento va apposta in presenza del cancelliere.

Non è consentito giurare traduzioni da una lingua straniera ad un'altra lingua straniera se non passando attraverso la lingua italiana. Pertanto il traduttore dovrà comporre l'atto nell'ordine che segue: prima il documento in lingua straniera e la traduzione in lingua italiana con il verbale di giuramento e, quindi, la traduzione dalla lingua italiana nell'altra lingua straniera con il relativo verbale di giuramento.

Per consentire le operazioni di riconoscimento, è necessario esibire un documento di identificazione valido ed originale che riporti l’indicazione della residenza attuale. I cittadini extracomunitari devono riportare sul verbale di giuramento anche gli estremi del permesso di soggiorno (numero identificativo, data di rilascio e di scadenza, autorità rilasciante) che deve essere esibito in originale. 

E’ opportuno che il documento sia intitolato “perizia stragiudiziale”

TEMPI

Rilascio immediato.

COSTI

La relazione [perizia o traduzione] deve essere redatta in bollo di € 16,00 per ogni 4 facciate [di 25 righe ciascuna], compreso il verbale di giuramento. In merito agli allegati alle PERIZIE ex 28 della Tariffa Parte II Allegato A del D.P.R. 642/1972, la normativa è la seguente:
a) per gli allegati costituiti da "tipi, disegni, modelli, piani, dimostrazioni, calcoli, ed altri lavori degli ingegneri, architetti, periti, geometri e misuratori; liquidazioni, dimostrazioni, calcoli ed altri lavori contabili dei liquidatori, ragionieri e professionisti in genere per ogni foglio o esemplare" si applica l'imposta di bollo di 0,52 euro;
b) per gli altri fogli scritti si applica l'imposta in misura ordinaria nello specifico:
- € 0,52 su ciascun allegato “elaborato originale” del perito
- € 0,52 ogni 100 righe nell’ipotesi che l’allegato contenga elenchi, calcoli, computi metrici ecc.
- € 0,52 su ciascuna fotocopia di documenti rilasciati da altri uffici se autenticata dal perito con timbro personale e firma
Le esenzioni da bollo sono applicabili esclusivamente nei casi previsti dalla Tabella Allegato B del D.P.R. 642/1972.

PRENOTAZIONE ACCESSO AGLI UFFICI
PRENOTAZIONE ACCESSO AGLI UFFICI
Allegati
Torna a inizio pagina Collapse